martedì 28 luglio 2015

Giveaway estivo: Commenta e Vinci una copia autografata de "Le due metà del mondo" di Marta Morozzi

Ieri parlavamo di Le due metà del mondo di e con Marta Morotti e oggi il romanzo torna ad essere protagonista in quanto, grazie alla collaborazione della Harlequin Mondadori, del suo disponibilissimo ufficio stampa nella persona di Francesca - grazie Francesca, la tua gentilezza e disponibilità sono encomiabili! - e dell'autrice, La Sala dei Lettori Inquieti ha deciso di organizzare un Giveaway con in palio una copia autografata de Le due metà del mondo.



Per partecipare bisogna:
  • Essere Lettori Fissi del blog (nel caso non lo siate, potete unirvi cliccando su "Unisciti a questo sito" in alto a destra.
  • Mettere Mi Piace alla Pagina Facebook Harlequin Mondadori Editore .
  • Mettere Mi Piace alla Pagina Facebook del blog.
  • Condividere sui Social (facoltativo).
  • Esporre il banner dell'iniziativa sul proprio blog, se se ne possiede uno.
  • Commentare per confermare la propria partecipazione lasciando un indirizzo email e raccontando un evento che ti ha cambiato la vita. La risposta più bella, a giudizio insindacabile di Marta Morotti, l'autrice, riceverà una copia autografata de Le due metà del mondo. 
Il vincitore o la vincitrice verrà contattato/a nei giorni seguenti il termine del Giveaway.

Il Giveaway avrà inizio il 28 Luglio 2015 e terminerà il 28 Agosto 2015, dunque c'è un mese di tempo per partecipare.

Adesso pronti, partenza, VIA!

Buone vacanze e letture!

Cecilia

8 commenti:

  1. ciao Cecilia, che bella questa iniziativa, ovviamente partecipo con piacere, sono affiliata al tuo blog come Mariarosaria Palmentieri (sai che per motivi vari non sempre riesco a loggarmi) e ho già da tempo i mi piace sia alla pagina Harlequim che alla tua.
    Appena rientro a casa esporrò sul mio blog il banner del giveaway.

    Ed ora voglio raccontarvi un evento che ha cambiato la mia vita. Sono nata e cresciuta a Napoli, la mia famiglia è tutt'ora li. Nel 1996 ho conosciuto la mia anima gemella che purtroppo ha vissuto dei momenti molto difficili e ha deciso a cambiare le sorti del suo futuro così si è trasferito a Milano. Non potevo lasciarlo da solo. E' cominciata a 23 anni la seconda parte della mia vita. Abbiamo costruito una famiglia e ogni giorno affrontiamo le scelte prese anni fa, sempre con il sorriso e sempre con l'amore che ci lega. Non cambierei nulla di ciò che è stato, soprattutto perché il nostro amore ci ha donato quello che di più bello esiste al mondo, due bambine incredibili.
    adesso mi sto commuovendo a scrivere queste cose, perciò mi fermo qui. faccio un grosso in bocca al lupo a tutti i partecipanti. a presto
    Chicca

    RispondiElimina
  2. Bellissima iniziativa, partecipo molto volentieri. Seguo le due pagine facebook con il mio account Silvia Vidale. Sono più che felice di partecipare a questa bellissima opportunità. Non sono una grande scrittrice quindi magari le mie parole non colpiranno, ma ho pensato a lungo a che risposta dare a questa domanda e sono riuscita a trovare un solo evento che ha cambiato la mia vita.

    Quest'evento è stato iniziare a leggere. Inizialmente non amavo molto la lettura, direi per niente, poi però mia madre all'età di 12 anni mi regalò una copia del primo libro di Harry Potter, era un brutto periodo in famiglia, quindi in quella storia sono riuscita a trovare qualcosa da cui estraniarmi. E la realtà è che mi ha aiutato moltissimo a superare quel periodo. Ho iniziato a partecipare a dei Gdr legati alla saga, a conoscere tanta gente in internet. Col tempo ho stretto amicizie che ancora oggi sono importanti per me, forse non ho ancora avuto l'occasione di poterli incontrare ma sono alcune delle persone con le quali mi piace dialogare di più.
    Da quel momento, non ho mai abbandonato la lettura di quella serie, come non ho abbandonato la lettura in generale, anzi sono diventata una divoratrice di libri, e non riesco più a staccarmi da questo mondo così bello.
    Non sarà reale, ho 24 anni perciò lo so bene, però credo che la cosa più bella sia vivere ambedue le vite in armonia, la vita sociale normale, ma anche la vita piu solitaria in sola compagnia dei personaggi dei libri che tanto amo leggere,da Harry, a Bella, a America, a Clary e a tutti quei personaggi che nel corso degli anni mi hanno lasciato qualcosa.

    Spero di avervi fatto capire il mio punto di vista. A presto.

    Silvia

    RispondiElimina
  3. Ciao cara e grazie per questa opportunità. Partecipo molto volentieri e incrocio le dita, anche quelle del mio cane ( non si sa mai).
    Potrei stare ore a elencare degli eventi che hanno cambiato la mia vita, nel bene e nel male, ma oggi ho il cuore gonfio di quel "qualcosa" che è successo recentemente. Leggere e scrivere sono da sempre state due passioni che hanno viaggiato su due linee rette parallele senza mai incontrarsi, fino al 6 marzo... il giorno che ho deciso di autopubblicare il mio romanzo, la storia che è nata come una bomba di farfalle pronte a spiccare il volo. Sì, ci credevo ma non speravo in un percorso così ricco di esperienze, di lettori, di giudizi sinceri, di amicizie perse e di altre ritrovate, di cattiverie ma soprattutto di soddisfazione. Posso dirlo con orgoglio di essere soddisfatta di me stessa perchè ho FINALMENTE portato fino alla fine un progetto, una parte di me. Onorata di averla condivisa con gli altri e felice nell'aver avuto "quella" possibilità di dare una seconda vita al mio romanzo. So che quando lo ritroverò in libreria una parte di me non sopravviverà all'emozione, ma io conto i giorni che mi separano da quel giorno perchè avrò la consapevolezza di essere finalmente felice nel mio piccolo angolo di mondo.
    La mia email è: illibrochepulsa@gmail.com
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per quanto può valere ti faccio un grosso in bocca al lupo!

      Elimina
    2. Ciao, e complimenti per questo GA ,partecipo molto volentieri, seguo già da tempo le pagine, con il nick Carmela Barca. La mia mail è carmelab1985@libero.it L evento che mi ha cambiato la vita, riguarda una lettura in un momento critico,era un periodo davvero particolare divorzio dei genitori, poi nuova città, nuovi amici, situazione da accettare, tutto da rifare e voglia di sparire, mentre speravo di perdere la memoria per non star male. Durante il trasloco portai con me i miei libri,e tra questi capitò un libro che detestavo per la sua copertina marrone anonima del quale conoscevo solo il titolo In nome dei Miei autore Martin Gray (era una vecchia uscita del readers digest )un giorno l ennesimo in cui stavo chiusa in casa nella più totale malinconoia non ricordo come ,presi questo libro,e cominciai a leggere ,divorandolo pagina dopo pagina,fino alla fine,arrivata all ultima pagina,rimasi senza parole senza reazione , sentivo di voler piangere ma le lacrime non spuntavano,dissi solamente a me stessa,che i miei problemi in confronto a quelli di Martin erano niente. Fu come un faro nella notte, sembra strano ma quel libro mi diede l imput,per reagire! Molte volte mi sono chiesta, se quel libro da sempre scansato non fosse finito per errore tra i miei libri,come sarebbe andata. Grazie per questo opportunità!

      Elimina
  4. Ciao Cecilia...
    mi scuso per l'estremo ritardo nel partecipare ma purtroppo solo ora sono riuscita ad accendere il mio pc! partecipo a questa tua iniziativa più che volentieri e ti ringrazio per la fantastica opportunità...
    ti racconto l'evento che ha cambiato la mia vita...
    tre anni fa il mio fidanzato partì per fare il militare qualche mese prima dell'estate e non avremmo potuto passare le vacanze insieme... ero disperata! tutti i miei amici eran fuori città, lui era così lontano...i miei purtroppo avevano da poco divorziato quindi niente vacanza in famiglia... insomma l'estate non si prospettava per nulla una passeggiata...la mattina di ferragosto di due anni fa io ero in casa quando ad un certo punto bussarono alla porta (ovviamente io ero in pigiama, nella depressione più totale, con capelli inguardabili e una faccia da zombie) e mi ritrovo davanti il mio fidanzato che per vedermi si era fatto otto ore di macchina solo per me...e stringeva tra le braccia un micio piccino piccino... mi aveva portato un piccolo micetto pulcioso *__* !!!!! con il divorzio dei miei e mia madre sempre indaffarata per lavoro, essendo figlia unica, passavo la maggior parte del mio tempo sola.... il mio fidanzato non faceva che preoccuparsene...Pulce mi ha tenuta compagnia tutta l'estate e mi scalda il cuore ancora ora...certo, non ho avuto nessuna vacanza, niente mare, nè sole, nè montagna ma ho avuto tanto tanto amore da quell'esserino pulcioso che ogni giorno mi riempie il cuore di gioia....ora è la mia vita, la mia gioia più grande... è difficile forse per chi non ama gli animali capire l'amore che provo per lei...grande , enorme, incondizionato, eterno... lei è il mio tutto... l'amica più preziosa che ho...è l'unica che sa consolarmi con due piccole fusa... la giornata con il suo miagolio inzia meglio... sono innamorata di lei...incondizionatamente e perdutamente...
    e come si fa a non amarla con quel musino XD
    ok ho reso l'idea hahahahah... l'arrivo di pulce ha cambiato la mia vita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimenticavo XD ho piacizzato le pagine facebook come PetPigeon Maddox

      Elimina

I commenti sono fondamentali per lo scambio di opinioni e la crescita culturale di ogni persona che passa da questa Sala; dunque, se vorrai lasciarne uno, saremo ben felici di sapere quale sia il tuo pensiero :)

Grazie.